Facebook interromperà il supporto a IE6 e lo dovreste fare anche voi

Scritto da Stefano | 28 agosto, 2010 17:46

Facebook terminerà presto il supporto a Internet Explorer 6. In realtà, il vecchio browser sarà incompatibile solo con le nuove funzionalità che verranno presto inserite nella chat. La mossa da Facebook è solo lo sforzo più recente di allontanarsi dai browser obsoleti che si rifiutano di scomparire. La decisione di Facebook illustra ancora una volta perché, le organizzazioni che si basano ancora su IE6, dovrebbero finalmente considerare l’aggiornamento.

In un post sul blog di Facebook viene descritto il problema che ha fatto prendere questa decisione: “molti di voi ci hanno detto che a volte la sessione di chat va e viene o addirittura si arresta completamente. Stiamo lavorando duramente per porre fine a tali interruzioni in modo che la vostra esperienza sia stabile e costante.”

Il post del blog spiega: “I più grandi miglioramenti provengono da modifiche che non sono supportate nei browser più vecchi. Dopo aver valutato le alternative, abbiamo deciso di apportare miglioramenti rapidi e fornire l’esperienza chat migliore possibile, il che significa che non supporteremo più il browser Internet Explorer 6.”

Non mi aspetto che la compatibilità con la Chat di Facebook sarà un motivo valido per gli amministratori IT per sostituite l’anziano browser, ma vale la pena di analizzare le motivazioni alla base della decisione di Facebook. Molte delle tecnologie Web utilizzate oggi semplicemente non sono supportate in un browser che è stato creato quasi una decina di anni fa e sorpassato da due generazioni (quasi tre).

Internet Explorer 8 è stato reso solo disponibile circa 18 mesi fa ed e già è diventato il browser numero uno in quanto a quote di mercato. Non solo è il browser di principale, ma il suo tasso di crescita continua a superare i browser concorrenti. Purtroppo, Internet Explorer 6 rimane il browser numero due browser, ma fortunatamente è in declino.

Per molti amministratori IT, l’impossibilità di utilizzare nuovi lazzi e fronzoli sul Web non è un argomento molto convincente per il cambiamento. In realtà, potrebbe essere una giustificazione per mantenere IE6.

La preoccupazione principale con IE6, però, non è la compatibilità con il Web 2.0 ma la sua sicurezza. Il Web è sempre più insicuro, più volte è stato dimostrato che il browser è spesso l’anello più debole e il più semplice punto di ingresso nella rete. Internet Explorer 6 è stato progettato un decennio fa, ed è stato progettato con i concetti di sicurezza vecchi di dieci anni.

In IE6 mancano controlli chiave per la sicurezza come DEP (Data Execution Prevention) e  limite PMIE (Protected Mode IE) che rendono molto più difficile per gli utenti malintenzionati sfruttare le vulnerabilità della corruzione di memoria.

Microsoft si sta preparando a lanciare la beta pubblica del browser di nuova generazione Internet Explorer 9 lo stesso giorno in cui Facebook ufficialmente interromperà il supporto per IE6 nella sua funzione di chat. Sembra che il momento ideale per riesaminare i pro e contro della permanenza su IE6 e considerare seriamente l’aggiornamento a un browser più recente.

Una risposta a “Facebook interromperà il supporto a IE6 e lo dovreste fare anche voi”

  1. [...] 6. In realtà, il vecchio browser sarà incompatibile solo con le nuove funzionalità che verranno. Leggi l`intero post » Post a Comment [...]

Lascia un Commento